Magnesium Phosphoricum

7Il magnesium  phosphoricum (sale nr. 7)  è il più conosciuto tra tutti  i sali minerali, e anche  per lo stesso Schussler questo fu il suo vero  “cavallo di battaglia”.   E’ stato grazie ai buoni risultati ottenuti  con la somministrazione  del ” 7 caldo” per la cura  dell’insonnia e  per  sedare i dolori in genere, che è diventato famoso ed apprezzato dal pubblico dell’epoca .

Il Nr. 7 è un sale dall’effetto rilassante, distende la muscolatura liscia e non, ed  è utile in tutte le coliche che si presentano sotto forma di dolore o blocco. Utile per i crampi, la flatulenza, l’insonnia,  l’emicrania, i dolori addominali e le coliche, la  tosse convulsa, il prurito;  aiuta a fissare lo smalto dei denti e rinforza il periostio ed è utile perfino in caso di dipendenze ( alcool, caffè, fumo..).

Ottimi risultati si ottengono anche per i crampi mestruali, in molti casi si è visto che possono essere notevolmente ridotti o addirittura evitati gli antidolorifici; considerando gli effetti collaterali di questi farmaci, in modo particolare su fegato e reni soprattutto  per un uso continuativo, vale assolutamente la pena di provare con il sale nr. 7!

Il Magnesium phosphoricum viene utilizzato anche per la “paura da palcoscenico”,  così come per tante altre paure come quella  di volare o l’ansia per un esame imminente e ci aiuta a sopportare meglio anche l’intervento del dentista. Le persone che sono costantemente sotto pressione sono proprio quelle che hanno una maggiore esigenza di magnesium phosphoricum, questo sarebbe il primo  sale da utilizzare quando ci sentiamo in ansia e siamo stressati .

Meraviglioso anche per i bambini, in quanto supporta la funzione dei muscoli e dei nervi, ed èquindi  importante per tutta  la loro fase di crescita; utile per quei bambini che soffrono spesso di coliche addominali, spesso innescate da problemi  psicologici, da controversie o stress che non riescono a gestire, utile nella tosse che impedisce loro di dormire, e anche per quei bambini definiti “iperattivi”, insieme ad altri sali da valutare di volta in volta e all’applicazione di alcuni accorgimenti alimentari .

Naturalmente, non mi stancherò mai di ripeterlo, queste sono solo indicazioni generali; per problemi di salute è sempre bene consultare un medico, inoltre è da tenere presente che ogni persona è un universo a sè, quindi solo l’analisi visuale è in grado di stabilire con precisione il fabbisogno di un sale piuttosto che un altro anche per lo stesso disturbo,  e la giusta  quantità da somministrare.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s