Periodo di esami: come ci vengono in aiuto i sali di Schussler?

Durante il giorno, il nostro cervello dovrebbe essere sempre efficace e concentrato per lo studio o il lavoro, mentre di notte, sarebbe auspicabile un sonno rilassato per la  rigenerazione Spesso però la situazione si inverte durante il periodo di esami o in momenti particolarmente stressanti e impegnativi, e la persona in questione non riesce a riposare bene di notte ed è poco concentrata durante il giorno.

Per supportare il rilassamento serale e un sonno sufficientemente ristoratore, alcuni sali di Schussler  possono esserci di aiuto come ad esempio il sale no. No. 7 Magnesium phosphoricum (alla D. 6), il sale No. 2 Calcium phosphoricum (alla D. 6) e il sale No. 14 Kalium bromatum  (alla D. 6).

Far sciogliere insieme 6 compresse di ogni sale in un mezzo bicchiere di acqua calda  da bere  a piccoli sorsi;   tenere ogni sorso per un attimo in bocca in modo che possano venire meglio assorbiti dalla mucosa orale e nel frattempo il calore ne favorisca l’immediato effetto rilassante.

Al mattino, invece, per rafforzare la concentrazione e aumentare le prestazioni mentali sono consigliati i  sali  No. 3 Ferrum phosphoricum (alla D. 12),   il sale No. 5  Kalium phosphoricum (alla D.6), il sale No. 7 Magnesium phosphoricum (alla D.6). Sì nuovamente il Magnesio, che mentre alla sera favorisce il rilassamento,  preso al mattino diventa un potente tonico. Anche di questi sali prenderne 6 di ciascuno in acqua calda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...